top of page
20240118_145317_edited_edited.jpg

La biblioteca Fondo Storico "Lia e Matizia"

La biblioteca “Lia e Matizia” fa parte del fondo librario storico della Biblioteca Circolante Ernesta Besso,  ed è costituito da circa milleseicento titoli di opere appartenute sia a Lia (Natalia) Lumbroso Besso, che a Maria Laetitia Maroni Lumbroso. Le due presidenti della Fondazione Ernesta Besso hanno costituito questo primo nucleo, partendo dal loro posseduto, per creare una base della Biblioteca Circolante, così come citata dallo Statuto. 

I volumi, quasi tutti editi fra gli anni Venti e gli anni Trenta del secolo scorso, sono per la maggior parte di argomento letterario, in lingua italiana, francese, inglese e tedesca. Non mancano volumi della fine dell’Ottocento.

Il resto del fondo è composto da opere di filosofia, religione, pedagogia, geografia, scienze, scienze sociali, arte, perlopiù in lingua italiana, ma anche in diverse altre lingue, soprattutto francese.

Di epoca più recente – dagli anni Quaranta agli anni Settanta – troviamo un cospicuo numero di opere di letteratura per ragazzi che supportavano la sezione di pedagogia e didattica della Biblioteca Circolante.

 

La Biblioteca “Lia e Matizia”  è regolamentata negli accessi e i suoi volumi, pur non essendo oggetto di prestito per via della loro fragilità e preziosità, potranno, invece, essere consultati su appuntamento, in sede.

 

Argomenti:

- Letteratura italiana e straniera (1-838quater)

- Filosofia e religione (839 -906)

- Pedagogia (970-970)

- Storia e biografie (971-1145bis)

- Geografia (1146-1200)

- Storia dell’Arte (1201-1284)

- Letteratura per ragazzi (1285 -1592)

Testi

bottom of page